VEGETARIAN AND VEGAN RESTAURANT
________________________________________________________________
Logo Olbia in Vespa
Logo Olbia in Vespa
Logo Olbia in Vespa
Vai ai contenuti

Menu principale:

I Nostri Tour > 2017

Giro completato
Articolo su "La Nuova Sardegna" del 19 ottobre 2017
Partenza venerdì 13 ottobre 2017
Rientro domenica 15 ottobre 2017

Tour de Corse
Mappa del percorso
Dal 1961 agli anni ‘90 sono le moto vespa che hanno partecipato al giro di Corsica. Hanno sfilato lungo le strette vie dell’isola passando dal mare alla pura montagna fino a quota 1300m del Col de Vergiu.
Ritrovo ad Olbia la mattina di venerdì 13 ottobre (ore 04:30) per partire alla volta di Santa Teresa di Gallura dove ci aspetta la motonave che  ci conduce all’estremo sul della Corsica.
L’alba si apre soleggiando le alte scogliere di calcare bianco lungo tutta la costa del piccolo fiordo di Bonifacio. I vespisti, capitanati dal Club Olbiese Olbia in Vespa, partono in direzione Porto Vecchio per poi iniziare la vera salita e arrivare sul Col de Bavella a m 1218 dopo meno di 50 km di curve.
Sosta rinfresco e pausa per fotografare i massici granitici che dominano l’omonimo passo. Si riprende la strada in direzione Aullena e subito per Zicavo e Cozzano per la prima sosta pranzo. Lasciato il paesello ci si addentra nel fitto bosco di lecci e castagni dove lungo la via è facile trovare animali da fattoria liberi al pascolo. Si sale nuovamente su fino al Col du Verde a quota 1.300m e poi si ridiscende in un tracciato tutto curve fino al borgo di Ghisoni per poi continuare verso Corte e terminare il primo giorno di viaggio dopo 191km.
Ci troviamo nel dipartimento dell’alta Corsica e da qui ha inizio sabato la seconda tappa del giro. Prima della partenza è stato d’obbligo visitare la valle della Restonica. Famosa valle classificata come Gran Sito Nazionale meta di numerosi escursionisti.
Tornati a Corte di parte in direzione nord fino al lago di Calacuccia
passando per un enorme Canyon dove ci si continua a chiedere come ha potuto l’uomo costruirci una strada. Le innumerevoli curve passano lungo le pareti rocciose e a volte perfino in mezzo. Si sale fino al Col du Vergiu e da qui si apre una vista meravigliosa sul mare che ci accompagna, nella ripida discesa fatta di tornanti, fino al paese di Porto.
Il pomeriggio autunnale, con il sole già basso, ci ha regalato un passaggio unico nelle Calanche de Piana. Le alte pareti rocciose colpite dai raggi del tramonto si dipingono di un rosso così forte quasi a nascondere la strada ricavata nella roccia.
Terminata la sosta al patrimonio dell’Unesco ci dirigiamo lungo costa verso la città natale di Napoleone Bonaparte.
La domenica partenza da Ajaccio al mattino verso l’entroterra in direzione sud est fino al paese di Petreto Bichisano. Da lì la stretta strada in salita ricca di curve passa lungo pareti spoglie e grezze fino al paese di Zonza dove, attraverso un fitto bosco arriviamo a San Gavino di Carbini per la sosta pranzo. Il percorso del rientro verso Bonifacio passa nei paesi di Livia, Carbini e poi Figari. Da qui il paesaggio lascia spazio alla vegetazione tipica della macchia mediterranea e ci accompagna fino all’imbarco. Sosta al porto di Bonifacio per una visita nel centro storico e ripartenza per la Sardegna in serata.
Al giro hanno partecipato gli amici del VC Pontinia, già reduci del giro di Sardegna del 2015, i vespisti di Ozieri e i soci del Club Olbia in Vespa.
....e ora? Già si pensa già alla prossima avventura…magari oltremare….
Profilo Altimetrico di Venerdì
Km Totali 191,00

Profilo Altimetrico di Sabato
Km Totali 163,00

Profilo Altimetrico di Domenica
Km Totali 170,00

Lascia un tuo commento o un consiglio sul percorso.

Nessun commento


CLUB non affiliato al VC Italia
INDIRIZZO:
ASD Olbia in Vespa
Via Petta, 40
07026 Olbia (SS)

ORARIO APERTURA SEDE SOCIALE
Tutti i Giovedì
dalle 18:30 alle 20:30
Email info@olbiainvespa.it
Olbia in Vespa 2017
Ultimo aggiornamento del sito:
Torna ai contenuti | Torna al menu